Gnocchi di Halloween

IMG_8722

Ricetta di Anna

Anche se Halloween si festeggia una sola volta all’anno ormai non possiamo chiamare in un altro modo gli gnocchi di zucca, una ricetta suggerita dalla nostra cara amica Anna. A dire la verità, la ricetta ce l’ha proprio “portata” la sera di Halloween, quando ci siamo trovati tra amici per esorcizzare la paura con i bambini…con tutta la confusione che c’era nessun fantasma o strega avrebbe avuto il coraggio di mettere piede a casa nostra! Ed è stato bello vedere arrivare Anna con l’impasto per poi cuocere gli gnocchi nella nostra cucina.

IMG_8478_2

La nostra lanterna di Halloween

Ingredienti per 4 persone (2 adulti e 2 bambini)

– 800 g di zucca

– 2 hg di farina bianca

– 2 uova

– sale e noce moscata

– burro, salvia e parmigiano per il condimento.

Per prima cosa tagliate a fette la zucca, pulendola dalla buccia e dai semi.

IMG_8676

Adagiate le fette su carta da forno, ricoprite con carta stagnola e cuocete in forno a 160 gradi per almeno mezz’ora, ovvero finchè la zucca risulterà morbida.

Una volta raffreddata schiacciatela con una forchetta o passatela nel robot fino ad ottenere un impasto cremoso. Unite la farina, le uova, due pizzichi di sale, il parmigiano e un pizzico di noce moscata.

IMG_9094

 

Sciogliete del burro in una padella e fate soffriggere leggermente le foglie di salvia.

Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata: raccogliete  l’impasto (che deve rimanere molto morbido) con un cucchiaino e aiutatevi con un altro per farlo cadere nella pentola.

Quando gli gnocchi salgono a galla scolateli e saltateli con il burro.

IMG_8722

 

Ovviamente sono buoni per tutto l’autunno e l’inverno!

Annunci

Le tigelle della Lella

Tigella ben farcita

Quanto divertente è trovarsi attorno ad un tavolo con gli amici e …le tigelle?? La nostra super amica Raffaella ci ha insegnato a preparare queste tipiche focaccine modenesi e per sua gentile concessione vi possiamo regalare la ricetta di famiglia.

E’ fondamentale avere la tigelliera dove cuocerle: la trovate nei negozi di casalinghi ben forniti o anche in vendita on line (può essere un originale regalo di Natale).

Il bello di questo piatto è che cominci a prepararlo il giorno prima, inviti gli amici, lo impasti ancora mentre riordini la casa e prepari la tavola e, alla sera, in un batter d’occhio, le tigelle vanno a ruba per la gioia di grandi e piccini, per finire con … no, quello non posso dirlo, copyright Lella!!!

Ingredienti per un impasto (circa 25 tigelle)

– 500 g di farina

– 1 cubetto di lievito di birra

– 3 cucchiaini di sale

– 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva

– 1 confezione di panna da cucina

– 100 ml di acqua frizzante

– latte q.b.

Per la farcitura:

– affettati misti (prosciutto cotto, prosciutto crudo, pancetta arrotolata, salame)

– lardo aromatizzato (facoltativo)

– formaggi spalmabili (stracchino, gorgonzola)

– crema di nocciola per farcire le ultime tigelle e finire in…dolcezza!

IMG_8754

Preparate l’impasto il giorno prima di quando vorrete cuocere le tigelle. Vi consigliamo di mangiarle calde, appena cotte, perchè riscaldate non sono la stessa cosa.

Sciogliete il lievito nell’acqua e aggiungete tutti gli ingredienti un po’ alla volta (noi usiamo il robot). Aggiungete il latte alla fine se serve ad ottenere un impasto morbido che non attacchi alla ciotola.

Fatta una bella palla, mettetela a lievitare in un posto tiepido.

Impastate altre 2 volte, la mattina e il pomeriggio successivo.

Stendete l’impasto con un mattarello ottenendo uno spessore di circa mezzo centimetro. Con un coppapasta del diametro di 8/10 cm ritagliate le tigelle (questo da noi è compito delle bimbe).

IMG_8733

Preparate gli affettati e i formaggi.

Quando tutti sono a tavola, iniziate a cuocere le tigelle su fuoco medio-alto.

IMG_8744

Portatele in tavola tenendole al calduccio in una ciotola e avvolte in un canovaccio. Si tagliano a metà e ognuno le farcisce a piacere.

E’ un cibo semplice, autentico e …..sostanzioso come l’amica che ce lo ha fatto apprezzare!

IMG_8726