Torta pere e cioccolato

20161106_094844.jpg

La torta dell’autunno? Non c’è dubbio, è questa: soffice, cioccolatosa, con la dolce consistenza delle pere.

Ottima in ogni momento della giornata!

Ingredienti:

  • 150 g di cioccolato fondente 70%
  • 4 pere Abate
  • 200 g di farina bianca 00
  • 50 g di farina di fecola
  • 200 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • 3 uova
  • 100 g di burro
  • 150 ml di latte
  • Zucchero a velo

Preparate le pere, tagliandone 2 a pezzetti e 2 a fettine.

Sciogliete il burro e il cioccolato in un pentolino a fuoco bassissimo.

20161105_134212.jpg

Miscelate le farine con lo zucchero e il lievito, quindi aggiungete le uova e il latte.

Per ultimo amalgamate il cioccolato fuso e i pezzetti di pera.

20161105_135656.jpg

Trasferite il composto in una tortiera rivestita con carta da forno (bagnata e strizzata) e disponete le fettine di pera a raggiera.

20161105_140708.jpg

Spolverizzate con dello zucchero di canna e cuocete in forno già caldo a 180 gradi per 35 minuti  (statico) e poi altri 20 (ventilato).

Quando è raffreddata, non rimane che decorare con una spolverata di zucchero a velo. Gnam.

 

20161105_161512.jpg

Annunci

Bignè panna e cioccolato fondente

IMG_3033.JPG

Stavolta la presentazione del piatto l’ha scelta Vittoria: è tempo di Masterchef, e anche le mie bimbe si sentono coinvolte nella sfida!

La mia “prova” sono stati invece i bignè: divertente la preparazione, curioso vederli in forno crescere all’improvviso e poi… difficile resistere alla tentazione dell’uno-tira-l’altro!

Eccovi la ricetta e qualche consiglio.

Ingredienti per circa 50 bignè (basta dimezzare le dosi se non avete ospiti):

  • 100 g di burro
  • 150 g di farina (con proteine al max 10% – leggete l’etichetta)
  • 4 uova medie (220 g)
  • 125 g di acqua
  • 125 g di latte intero
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • per farcire: 400 ml d panna da montare, 100 g di cioccolato fondente

La caratteristica della pasta choux è che viene cotta due volte: prima in padella, poi in forno. Per la prima cottura, mescolate in una casseruola, latte, acqua, sale, zucchero e il burro a pezzetti. Mettete a cuocere.

IMG_3015.JPG

Quando inizia a bollire togliete dal fuoco e aggiungete velocemente tutta la farina setacciata. Amalgamate e rimettete sul fuoco per qualche minuto, finchè l’impasto si staccherà dalle pareti e inizierà a “sfrigolare”.

Trasferite l’impasto nella planetaria con il ventaglio e mescolate per farlo raffreddare, quindi aggiungete le uova una alla volta, aspettando che siano ben incorporate prima di aggiungere la successiva. Il composto finale sarà liscio, omogeneo e piuttosto sodo.

IMG_3019.JPG

Inserite l’impasto in una sac a poche e formate dei ciuffi di pasta – più o meno grandi come una noce. Appiattiteli con un pennello imbevuto d’acqua e infornate.

La cottura è importantissima: il forno deve essere già caldo a 220 gradi perchè i bignè necessitano di una “spinta” iniziale per crescere. Dopo 15 minuti abbassate la temperatura a 180 gradi e proseguite la cottura per altri 20 minuti, senza mai aprire il forno. Soltanto  a fine cottura aprite e fate asciugare lasciandoli all’interno del forno.

Se preparate più teglie, cuocetene una alla volta per non compromettere tutto (a me è successo di doverli proprio buttare!).

Quando sono freddi, farciteli con ciò che più vi piace.

Per la nostra versione “semplice ma decisa” ho montato a neve la panna con 2 cucchiai di zucchero a velo, mentre per la glassa ho sciolto a bagnomaria 100 g di cioccolato fondente che poi ho trasferito sui bignè con un cucchiaino.

Poi, come dicevamo, siamo passati alla presentazione…

IMG_3031.JPG

Cheesecake al cioccolato

image

Il cioccolato é irrinunciabile, anche con il caldo … per fortuna esistono le cheesecake come questa, senza cottura in forno, buona e anche bella da vedere!

image

Ingredienti

– 300 g di frollini al cacao

– 1 cucchiaio di miele

– 100 g di burro

– 500 g di formaggio tipo Philadelphia

– 500 ml di panna da montare

– 150 g di cioccolato fondente

– 3 cucchiai di zucchero

– 2 fogli di gelatina (colla di pesce)

– cacao amaro in polvere

Tritate i biscotti e amalgamateli al burro fuso in microonde e al miele.

image

Versate l’impasto nel fondo di una tortiera con cerco apribile e premetelo bene per creare un fondo compatto. Ponete la tortiera in frigorifero. Montate il formaggio con lo zucchero, quindi aggiungete il cioccolato fuso a bagnomaria o al microonde.

image

Nel frattempo mettete la colla di pesce in ammollo in acqua fredda per circa 10 minuti, ovvero fino a quando sarà ammorbidita. Strizzate i fogli e scioglieteli in 3 cucchiai di panna, in un pentolino, a fuoco dolce.

image

Aggiungete quindi il tutto alla Philadelphia col cioccolato.

Montate la panna ben ferma e amalgamate all’impasto con una spatola, mescolando dal basso verso l’alto fino ad ottenere una mousse chiara e compatta, da versare sopra la base di biscotto.

image

Ricoprite con abbondante cacao in polvere e riponete in frigorifero per almeno 4 ore. Potete preparare la cheescake il giorno prima dell’utilizzo e sarà ancora più buona! Per farcirla e renderla ancora più golosa consiglio qualche lampone.

image

Soufflé di fragole con stracciatella di cioccolato fondente

image

Ingredienti per 4 cocotte

– 180 g di fragole

– 50 g di zucchero

– mezzo cucchiaio di amido di mais

– 2 albumi

– 2 cucchiai di cioccolato fondente grattugiato

– 1 pizzico di sale

– 4/5 fragole per decorare

– 4 foglie di menta

Accendete il forno a 200 gradi.

Imburrate e spolverate con un po’ di zucchero gli stampini in ceramica (cocotte) o degli stampini monouso.

Frullate le fragole con metà zucchero e l’amido di mais.

image

Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale, aggiungendo a metà del procedimento il rimanente zucchero.

Mescolate delicatamente gli albumi con il frullato di fragole e il cioccolato.

image

 

Distribuite l’impasto nelle cocotte e adagiate dei pezzetti di fragola su ognuna, premendo leggermente.

image

Infornate e cuocete per circa 12-15 minuti, senza mai aprire il forno, altrimenti i soufflé  si sgonfieranno!

Decorate con una fettina di fragola e una foglia di menta e spolverizzate con dello zucchero a velo.

image

Servite subito, finché sono belli gonfi, per far felici gli occhi!

image

image

Con questa ricetta partecipo al contest di La casa di Artù e Nuvole di farina, sFrutta la primavera.

image

 

 

Cup cakes del nonno

image

“Come mai questo nome?”  Vi starete domandando…

Avete presente la famosa “Coppa del nonno”? Ecco, ho cercato di replicare quel sapore unico di cioccolato e caffè in questi cup cake, e il risultato é una bomba!

Ingredienti per circa 20 cup cake al cacao

– 200 g di farina 00

– 160 g di zucchero

– 90 g di cacao amaro in polvere

– 2 uova

– 180 ml di latte

– 3 cucchiai di olio di semi di mais

– 50 ml di acqua

– 1 cucchiaino di lievito per dolci

– 1 cucchiaino di bicarbonato

– un pizzico di sale

Ingredienti per la crema al burro al cioccolato e caffè

– 150 g di zucchero

– 170 g di burro a temperatura ambiente

– 100 g di cioccolato fondente

– 5 tuorli di uova medie/grandi

– 50 ml di acqua

– 1 cucchiaino di caffè solubile

Setacciate la farina con il cacao, il lievito e il bicarbonato.

image

Trasferite nel robot e aggiungete le uova, il sale e lo zucchero.image

Continuando a mescolare unite l’acqua, il latte e l’olio.

Ottenuto un impasto omogeneo riempite a metà i pirottini che avrete disposto nello stampo per muffin e cuocete a 180 gradi per circa 20 minuti.

Sono già buoni così, ma se volete servirli come delle vere e proprie tortine dovete decorarli con una delle tante creme o glasse suggerite in rete dagli appassionati di cup cakes.

Io ho optato per una crema al burro che é un po’ complicata da fare e deve riposare in frigorifero per alcune ore. In cambio, però, ha un gusto delizioso…

Per prima cosa preparate lo sciroppo versando lo zucchero e l’acqua in un pentolino, che metterete sul fuoco dolce, mescolando ogni tanto fino a quando lo zucchero si sarà sciolto. Lasciate sul fuoco fino a raggiungere i 121 gradi (dovete usare un termometro da cucina).

image

Mettete i tuorli nel robot e fateli montare, quindi aggiungete lo sciroppo di zucchero a filo fino a che si sarà completamente raffreddato.

Lavorate a parte il burro ammorbidito per renderlo cremoso, quindi aggiungetelo alla crema e montate ancora un po’. Versate il caffè solubile.

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria o nel microonde e quando é freddo aggiungetelo alla crema, amalgamando il tutto.

Mettete la crema in frigo per farla addensare e tiratela fuori solo nel momento in cui vi serve perché “teme” il calore!

Trasferite la crema in una sac a poche e … via con le decorazioni.

image

image

In attesa che arrivi l’estate per fare il gelato…

Muffin al cioccolato

Immagine

I muffin sono dei dolcetti ottimi per una sana colazione o merenda; i bambini li adorano perché sono soffici e semplici.

Questa ricetta è legata ad un ricordo particolare, di un pomeriggio autunnale trascorso con colleghi ad un corso di formazione, a conclusione del quale ho portato questi golosi muffin. Il nostro trainer, da gran signore, é arrivato con una bottiglia di ottimo Porto…un connubio fantastico.

Tutti promossi, dolcetti e vino compresi!

Ingredienti per circa 30 muffin

– 150 g di burro

– 4 uova

– 300 g di zucchero

– 300 di farina

– 70 g di cacao amaro in polvere

– 180 ml di latte

– 100 g di cioccolato fondente

– 1 bustina di vanillina

– 2 g di bicarbonato

– 6 g di lievito in polvere

Sbattete nel robot il burro ammorbidito con lo zucchero.

Immagine

Aggiungete la vanillina e le uova e sbattete per un paio di minuti. Setacciate la farina con il cacao, il lievito e il bicarbonato e aggiungete all’impasto; infine incorporate il latte a filo.

Immagine

Spezzettate grossolanamente il cioccolato e aggiungetelo per ultimo, mescolando solo per alcuni secondi.

Immagine

Nel frattempo accendete il forno a 165 gradi.

Riempite (non completamente) i pirottini posizionati nello stampo per muffin e mettete a cuocere in forno già caldo per circa mezz’ora.

Immagine

Quando saranno tiepidi spolverateli con dello zucchero a velo…qualcuno andrà subito “rubato” come prova questa foto!

Immagine

Tortino dal cuore tenero

image

Questo tortino é una vera delizia…si gusta tiepido e ti regala un cuore tenero di cioccolato fondente.

E’ un’ottima idea da offrire agli ospiti: i tortini si possono preparare in anticipo e conservare in frigorifero fino al momento della veloce cottura e si possono guarnire con fantasia. Oltre ad essere buoni diventano così anche molto “eleganti”!

Ingredienti per 4 tortini

– 150 g di cioccolato fondente

– 3 uova

– 80 g di burro

– 20 g di farina bianca

– 1 bustina di vanillina

– 80 g di zucchero a velo

– 20 g di cacao amaro in polvere

– burro, cacao in polvere e zucchero a velo per i pirottini

Sciogliete il cioccolato e il burro in un pentolino a fuoco molto basso. Lasciate raffreddare.

image

Nel robot sbattete per circa 10 minuti lo zucchero e la vanillina con 2 uova intere e 1 tuorlo.

image

Aggiungete il cioccolato e il burro sciolti, quindi il cacao e la farina setacciati. Mescolate un paio di minuti.

image

Imburrate i pirottini e velateli con del cacao in polvere.

image

Dividete l’impasto nei 4 contenitori, livellando il più possibile.

Infornate nel forno caldo a 180 gradi per 12/14 minuti e non di più altrimenti il cuore non rimarrà tenero!

image

Togliete dal forno i tortini, lasciateli raffreddare un paio di minuti, quindi capovolgeteli in un piatto da portata e spolverizzateli con dello zucchero a velo. Potete accompagnarli con del gelato alla vaniglia come ho fatto io, oppure con della panna o della marmellata tiepida di frutti di bosco.

Buon tenero assaggio…

image