Erbe aromatiche…che passione! Parte prima

Il fine settimana appena terminato è stato dedicato alla scoperta delle erbe aromatiche, ovviamente per poterle utilizzare in cucina!

Abbiamo partecipato ad un incontro con un chef che ci ha preparato cinque piatti con alcune erbe aromatiche che prelevava direttamente dalla pianta (eravamo in un vivaio!)… che profumi! E quante idee da mettere in pratica ai fornelli!

IMG_1327 IMG_1330

Dopo aver scelto le nostre erbe, quelle che ci ispiravano di più, ci siamo dedicati alla coltivazione: ora l’angolo degli aromi é pronto, non ci resta che conoscere e utilizzare questi doni della Natura.

image

Menta

image

É una pianta perenne e resistente, che cresce e si sviluppa facilmente coltivata in vaso o nel giardino. In cucina é ottima nelle insalate, con legumi e cereali. Può essere utilizzata fresca o essiccata, fiori compresi.

Maggiorana

image

É una pianta annuale in Europa in quanto non tollera le basse temperature: per sviluppare tutto il suo aroma necessità di sole, aria e caldo.

Va consumata fresca (fiori compresi) o anche essiccata ma in questo caso perde molto del suo aroma, a differenza dell’origano, con il quale spesso viene confusa.

Viene usata in cucina per insaporire carne, verdure, pesce e minestre.

Origano

image

É una piante perenne, cespugliosa, originaria dei paesi mediterranei che cresce spontanea nei luoghi assolati ed aridi fino a 2000 metri; il suo nome, infatti deriva dal greco “oros=montagna” e “gamos=delizia”, ovvero “gioia della montagna”.

In cucina é molto usato per aromatizzare insalate, salse, pizze, carne, pesce e verdure. Se essiccato non perde il suo aroma, anzi, si esalta.

Borragine

image

É una pianta selvatica molto comune che si trova ovunque: nei campi incolti, lungo i bordi delle strade, ecc… La si riconosce facilmente grazie ai bellissimi fiori blu-violetto a forma di stella e ai peli che ricoprono tutta la pianta. É molto facile da coltivare e si propaga da sola. fiorisce da maggio a settembre.

Le foglie hanno un sapore che ricorda il cetriolo e vengono utilizzate in cucina, dopo la bollitura, nelle frittate, come ripieno per tortellini e ravioli o fritte con la pastella.

I fiori sono commestibili e vengono usati, freschi od essiccati, come guarnizione di diversi piatti e delle insalate.

Per gli antichi romani era un eccellente rimedio contro la malinconia.

… Continua

Annunci

2 pensieri su “Erbe aromatiche…che passione! Parte prima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...