Gnocchi di patate viola con gorgonzola e noci

image

Le patate viola sono una delle scoperte fatte ad Asiago: sono coltivate a Rotzo, uno dei sette comuni dell’Altopiano, a 900 metri di altezza.

Immaginate il divertimento dei miei bambini nel creare gnocchi viola! Stavolta abbiamo messo all’opera anche Giacomo… in versione Teletubbies!

image

Ingredienti per 5 persone (2 adulti e 3 bambini):

  • 1 Kg di patate viola di Rotzo
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini di sale
  • farina bianca q.b.
  • 4/5 noci
  • 1,5 hg di gorgonzola dolce latte

Lessate le patate, quindi sbucciatele e schiacciatele con l’apposito attrezzo.

Aggiungete, nella spianatoia, l’uovo, il sale e la farina. Mescolate con una forchetta e poi impastate velocemente aggiungendo farina se necessario.

Stendete i rotolini, tagliateli dando la forma che più vi piace: le bimbe hanno preferito fare palline per il fratellino e la classica forma (utilizzando il retro della grattugia) per il resto della famiglia.

Mettete dell’acqua salata a bollire, quindi versate gli occhi, una porzione alla volta: quando affiorano sono pronti da condire.

Il gusto é molto delicato e si abbina ai classici condimenti: se vogliamo però fare un piatto piacevole anche per gli occhi ci sembra che una cremina di gorgonzola arricchita da noci spezzettate sia il massimo!

image

Per ottenere le crema basta sciogliere il formaggio con un po’ di acqua di cottura per qualche minuto.

E a voi che condimento suggerisce il viola?

image

Annunci

Piadina al barbecue con tagliata, gorgonzola e rucola

image

 

Ingredienti per 4 persone

500 grammi di scamone o roast-beef

200 grammi di gorgonzola

rucola a piacere

senape, olio extravergine, sale grosso e pepe nero

Per la pasta

230 ml di acqua tiepida

1 cubetto di lievito

500 grammi di farina OO

2 cucchiai di olio extra vergine

2 cucchiaini di sale grosso

mezzo cucchiaino di zucchero

 

Preparare la pasta versando nel robot da cucina l’acqua, il lievito e lo zucchero.  Azionarlo per mezzo minuto e attendere fino a che non si forma una leggera schiuma in superficie. Versare quindi tutti gli altri ingredienti e lasciare andare il robot fino a che l’impasto non risulterà liscio ed omogeneo. Mettere la “palla” in una terrina ricoperta con pellicola e lasciare lievitare in un posto tiepido per almeno due ore.

image

A fine lievitazione dividere l’impasto in 4 parti e stenderle con il mattarello fino ad ottenere un disco rotondo di circa 25 cm di diametro. Oliare leggermente i dischi  di pasta e stenderli sopra della carta da forno.

Condire la rucola con sale, pepe nero, olio evo, aceto balsamico e un paio di cucchiaini di senape.

Dopo avere accesso il barbecue, pulito come sempre con una spazzola di setole di ferro e oliato con della carta da cucina, prepararlo per una cottura diretta a fuoco medio. La tagliata va cotta 3/4 minuti per lato per avere una cottura al sangue perfetta…

image

Riporre la tagliata su un tagliere di legno per lasciarla riposare  e cucinare le piadine sul barbecue (sempre cottura diretta con fuoco medio) un paio di minuti per lato.

image

A fine cottura aggiungete il gorgonzola, la rucola condita e la carne che avrete tagliato a fette sottili. Chiudete a metá la piadina e servitela calda.

image

 

image

 

Fidatevi… questo piatto particolare, accompagnato come sempre da una birretta fresca, sarà un successo.

Dario

 

Torta radicchio, gorgonzola e pancetta croccante

image

Questa torta é un’esplosione di sapori che insieme stanno proprio bene!

Se avete un po’ di tempo potete fare la pasta brisè, dato che é molto semplice, altrimenti acquistate una confezione già pronta.

Ingredienti per la pasta brisè

– 200 g di farina

– 100 g di burro

– 70 ml di acqua

Ingredienti per il ripieno

– un cespo di radicchio spadone (o altra varietà), circa 400 g

– 150 g di gorgonzola dolce

– 120 g di pancetta arrotolata

– 1 mozzarella

– mezza cipolla

– 1 uovo

– 20 g di parmigiano grattugiato

– mezzo bicchiere di latte

– sale, pepe, olio evo q.b.

Per preparare la pasta brisè mescolate nel robot la farina con il burro a pezzetti appena tolto dal frigorifero.

image

Lavorate velocemente il composto sbriciolato in un piano liscio, aggiungendo l’acqua fredda. L’impasto deve rimanere il più freddo possibile.

image

Avvolgete il panetto nella pellicola e mettete in frigo per almeno 45 minuti.

Nel frattempo preparate il ripieno. Mettete ad appassire in una padella con olio evo  mezza cipolla tagliata a fettine sottili.

image

Aggiungete il radicchio tagliato a listarelle, salate, pepate e fate cuocere per circa 15 minuti.

image

Scottate la pancetta in una padella molto calda.

image

Sbattete l’uovo con il parmigiano e il latte e  mescolatelo al radicchio.

Stendete la pasta brisè  su una tortiera foderata di carta da forno e bucherellate il fondo con una forchetta.

image

Versate il radicchio sulla base, quindi distribuite la mozzarella a fette, la pancetta tagliata a pezzetti e per ultimo il gorgonzola a tocchetti.

image

Cuocete in forno già caldo a 190 gradi per circa 45 minuti.

Lasciate raffreddare 5 minuti prima di servire.

image