Waffle con gelato alla vaniglia

image

Per far felice il nostro lato goloso ci siamo regalati la cialdiera elettrica per cuocere i waffle…grande acquisto!

Questi dolcetti sono tipici in Belgio (gaufre) e nell’Europa centrale e devono il loro nome al caratteristico aspetto goffrato, ovvero “a nido d’ape”.

La pastella si prepara  in 5 minuti e poi basta poco per creare una gustosa merenda o un fine pasto originale, aggiungendo un po’ di gelato o una confettura a piacere… Sono buoni anche con la Nutella e la panna!

image

Ingredienti per 6/8 persone

– 140 g di farina 00

– 110 g di zucchero

– 3 uova

– 110 g di burro liquido

– 1 pizzico di sale

Separate i tuorli dagli albumi e sbattete i primi con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.

Aggiungete il burro raffreddato.

image

Montate gli albumi a neve e uniteli all’impasto delicatamente con una spatola.

image

Aggiungete infine la farina e il sale.

image

Spennellate con del burro le piastre della cialdiera, dopo averla accesa, versate metà dell’impasto (o un quarto, a seconda delle dimensioni), chiudete bene il coperchio e lasciate cuocere per circa 4-5 minuti, ovvero fino ad ottenere un colore ambrato.

image

 

Spolverizzate con zucchero a velo… se li volete semplici sono già buoni così, ma con un po’ di gelato alla vaniglia e del topping al cioccolato lo sono ancora di più!

image

Annunci

2 pensieri su “Waffle con gelato alla vaniglia

  1. Ce ne sono tante in vendita on line, anche a prezzo super scontato! Oppure mi dice la mia amica Raffaella che esiste anche la versione “padella” da usare sul fornello…é un’ottima idea regalo per chi é goloso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...