Infuso di zenzero e menta

image

Voglia di una bevanda rinfrescante che aiuti ad affrontare la primavera? Intendiamoci, questa stagione mi piace moltissimo, ma serve un aiutino per non addormentarsi il pomeriggio e per rimettersi in forma in vista dell’estate. Ecco perché preparare questo buonissimo infuso: alla menta, fin dall’antichità, si sono riconosciute proprietà terapeutiche, in particolare come stimolante per lo stomaco, antisettico ed analgesico; lo zenzero é aromatizzante, aiuta a contrastare l’affaticamento e migliora il metabolismo. La bevanda che si ottiene é ottima sia calda che fredda, e potete personalizzare il gusto aggiungendo altri aromi come il peperoncino, il limone o il pompelmo rosa.

Ingredienti per 2 tazze

– 6 fettine di zenzero fresco

– 15 foglie di menta

– 2 fette di limone o pompelmo rosa

– peperoncino (facoltativo)

– miele

Mettete l’acqua sul fuoco; quando accenna a bollire versatela nella teiera assieme a zenzero, menta e limone. Lasciate in infusione per 10 minuti, quindi gustate, addolcendo con un cucchiaino di miele per tazza.

Cioccolata calda

IMG_8899

Con il freddo, la neve sui monti e l’arietta del nord non c’è niente di meglio di bere una buona cioccolata calda e vedere poi i baffetti impressi sui visi soddisfatti!

Fino a poco tempo fa usavamo le bustine di preparato … che grande errore! Prepararla è semplice e veloce e il gusto ci guadagna tantissimo.

Ingredienti per 4 tazze di cioccolata:

– 5 cucchiai di cacao amaro

– 2 cucchiai di fecola (in alternativa farina bianca) non colmi

– 4/5 cucchiai di zucchero di canna

– 500 ml di latte

– panna montata e cannella (facoltative)

Miscelate bene in un pentolino il cacao con la fecola e lo zucchero. Aggiungete il latte sciogliendo bene gli ingredienti. Se volete un gusto “deciso” aggiungete una spolverata di cannella.

Cuocete su fuoco medio, sempre mescolando, finchè è densa al punto giusto e mescolate per un minuto anche a fuoco spento.

Slurp!

Passeggiando sulla strada verso il laghetto di Altavilla

Passeggiando sulla strada verso il laghetto di Altavilla