Risotto al radicchio e Asiago d.o.p.

IMG_8954

La nostra famiglia è appassionata di Asiago… non solo del formaggio ma anche dell’omonimo Altopiano! Non appena possiamo, organizziamo una giornata o una breve vacanza, in qualsiasi stagione, e non manca mai una tappa al Consorzio o in malga per fare incetta di formaggi. E poi si sa…l’Asiago mangiato ad Asiago è ancora più squisito!!!

Il risotto è il mio piatto forte: nei 15-20 minuti della cottura mi concentro e non devo essere disturbata perchè “da come mescoli e aggiungi il brodo” dipende il risultato finale (almeno, a me piace pensarla così). Non importa cosa aggiungo al soffritto, pesce, funghi, verdura, perchè il risultato sarà sempre apprezzato dai miei commensali, con mia grande soddisfazione.

Oggi lo preparerò in versione autunnale con un omaggio all’Asiago.

Ingredienti per 4 persone (2 adulti e 2 bambini)

– 2 bicchieri di riso (Carnaroli o Vialone nano)

– mezza cipolla

– 1 cespo di radicchio rosso di Verona

– 1 litro di brodo

– 150 g di Asiago fresco d.o.p.

– qualche fiocco di burro

Lavate le foglie di radicchio e tagliatele a stricioline, conservandone quattro intere per la presentazione.

IMG_8943

Tagliate finemente la cipolla e rosolatela in un po’ di olio extra vergine di oliva finchè diventa trasparente.

Versate il riso e fatelo tostare per un paio di minuti.

IMG_8944

Aggiungete il radicchio, salate e pepate. Quando è leggermente appassito versate il brodo bollente e continuate la cottura, sempre mescolando (io non cambio mai il verso!). Il brodo va aggiunto quando sentite che il riso “sfrigola”….non so se rendo l’idea! Regolatevi voi sulla quantità di brodo in base a quanto preferite “all’onda” il risotto.

IMG_8945

A fine cottura mantecate con il burro e l’Asiago tagliato a pezzetti. Non abbiate fretta di servire, un paio di mescolate a fuoco spento faranno la differenza!

IMG_8949

Per chi non lo sapesse, mantecare significa aggiungere un ingrediente che legato al riso rende il risotto cremoso.

Annunci

2 pensieri su “Risotto al radicchio e Asiago d.o.p.

  1. Io l ho fatto con radicchio di treviso,asiago e salsiccia….aggiungendo al posto del sale un preparato di sale e rosmarino …fantastico!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...